Select Page

Il 4 Aprile 2019 è stata approvata la normativa Migration Amendment (New Skilled Regional Visas) Regulations 2019 che regolamenterà  i nuovi  visti regionali; la novità principale riguarda l’introduzione di tre visti regionali, di cui due provvisori e uno permanente.

Due visti regionali temporanei il 491 Skilled Work Regional (Provisional) e il 494 Skilled Employer Sponsored saranno introdotti a partire dal 16 Novembre 2019.

Si tratta di visti a punteggio che richiedono tra gli altri requisiti:

  • O una nomina da parte di un datore di lavoro
  • O una nomina da parte di uno stato o un territorio
  • O una nomina da parte di un determinato membro della famiglia che si sia stabilito in una zona regionale

 

Vediamo insieme alcuni punti fondamentali:

 

  • La validità del visto è di 5 anni; non si potrà accedere immediatamente alla residenza permanente (come si fa attualmente con il visto 187), ma bisognerà necessariamente vivere nelle zone regionali con un visto temporaneo per almeno 3 anni.
  • Il detentore del visto dovrà lavorare nell’occupazione nominata e nella designata zona regionale.
  • All’interno di queste zone però ci sarà la possibilità di spostarsi e non sarà obbligatorio rimanere nella zona scelta inizialmente.
  • Durante i primi tre anni in cui bisogna vivere in zona regionale non si potranno richiedere altri visti permanenti, incluso il Partner visa.
  • La Condizione 8579 sarà imposta su entrambi i  visti per far valere l’intenzione del governo di spingere i detentori del visto a lavorare, vivere e studiare solo nelle zone regionali e, se sponsorizzati da un datore di lavoro, solo per l’occupazione nominata.
  • Un nuovo visto permanente Subclass 191 Permanent Residence (Skilled Regional) visa sarà inoltre introdotto a partire da Novembre 2022., per assicurare la residenza permanente a coloro che abbiano mantenuto un visto  subclass 491 o 494 per almeno 3 anni, ed abbiano rispettato le condizioni del visto mantenendo un minimo requisito di reddito imponibile.
  • I visti 187 (Regional Sponsored Migration Scheme)  e 489 (Skilled Regional (Provisional) non accetteranno nuove applicazioni a partire dal 16 Novembre 2019. Disposizioni transitorie saranno poste in essere per coloro che avranno validamente inoltrato una richiesta e siano in ancora attesa di una risposta prima della data stabilita (16/11/2019).
  • Nuovi punteggi minimi saranno richiesti per i visti 494 e 491 in particolare:

15 punti per chi viene nominato da uno Stato o Territorio o sponsorizzato da un familiare residente in una zona regionale dell’ Australia, per vivere e lavorare nella zona regionale;

10 punti per un de facto partner o coniuge che sia in grado di superare uno skilled assessment;

10 punti per determinate qualifiche in queste aree Science, Technology, Engineering e Mathematics;

5 punti per un coniuge o un de facto partner con un Inglese Competente (Average of 6 IELTS test o equivalente ); e

10 punti in più per coloro che non hanno un partner da aggiungere all’applicazione

Skilled Employer Sponsored Regional (Provisional) Visa 494

Questo visto prevede una sponsorizzazione da parte di un’azienda e come detto sopra entrerà in vigore il 16 Novembre 2019. Sarà necessario superare uno skill assessment che solitamente prevede l’essere in possesso di una qualifica e minimo 3 anni di esperienza post qualifica. Occorrerà inoltre un livello di inglese pari a 6 in ogni componente dell’IELTS o di un  test d’inglese equivalente (Competent English).

Sappiamo che ci saranno 14.000 visti messi a disposizione ogni anno. Anche questo visto prevede la SAF (Skilling Australians Fund), ossia una tassa di $5,000 AUD, o $3,000 AUD in base al fatturato dell’azienda che sponsorizza. Il datore di lavoro dovrà poter garantire almeno 5 anni di impiego. Sarà comunque possibile cambiare datore di lavoro e completare il periodo di 3 anni con un altro datore di lavoro.

Visto regionale a punti Skilled Work Regional (Provisional) Visa 491

Questo visto sostituirà l’attuale visto a punti 489.

Per questo particolare visto i posti disponibili sono al momento solo 9.000Come accade per l’attuale  visto 489 si potrà essere nominati da una Regione o da un familiare che si sia stabilito in una zona regionale.  Oltre alla nomina da parte del familiare, bisognerà inoltre svolgere una determinata occupazione in base alla lista determinata dai vari stati e territori.  

Ci saranno delle agevolazioni ulteriori per quanto concerne il punteggio, in particolare:

  • 15 punti per la nomination;
  • 10 punti per certe qualifiche in campo scientifico o tecnologico;
  • 10 punti per il partner con occupazione riconosciuta e sulla stessa lista;
  • 10 punti se non si ha un partner da aggiungere al visto come dependant;

Dobbiamo sottolineare come coloro che saranno accompagnati da un partner con un determinato livello di inglese (minimo Competente e skill accessible) acquisiranno priorità nella graduatoria rispetto coloro che non hanno il partner.[vc_column_text]Vi ricordo che le informazioni contenute in questo articolo sono di carattere puramente informativo e non possono sostituire in alcun modo una consulenza specifica. (Avv. Alessia Comandini – M.A.R.N. 1684766).